From: "LEONE AUGUSTO" <augusto.leone@MI.INFN.IT>
Newsgroups: milano.amministrativi_e_tecnici
Subject: VERBALE DELL'ASSEMBLEA DEL PERSONALE T.T.A. DEL 15 GIUGNO 2000
Date: Mon, 31 Jul 2000 12:11:33 +0200

VERBALE DELL'ASSEMBLEA DEL PERSONALE T.T.A. DEL 15 GIUGNO 2000

ORDINE DEL GIORNO:
- Mattina
1) Relazione ultimi Consigli Direttivi
2) Varie ed eventuali
- Pomeriggio
3) Ruggiero Farano: Il ruolo del Rappresentante della Sicurezza in un Ente
di
   Ricerca


Sono assenti i Rappresentanti della Sezione di Bari e di Perugia

TICKET
TIZIANO FERRO ricorda ai presenti che in Aprile aveva inoltrato la richiesta
al Presidente per valutare la possibilita' di aggiudicare le gare per il
servizio sostitutivo della mensa, con una gara in aumento del valore
facciale
del buono, anziche' al ribasso della spesa.
La risposta dell'Istituto e` stata negativa in quanto il valore del buon
pasto
non puo' superare il limite fissato dal contratto. Il valore del ticket e'
quindi fissato a L.13.800 (IVA compresa) che rimane a carico dell'Ente.

CONTRATTO
FERRO comunica che il 9 giugno 2000 il Dott. R. Tortora, dirigente generale
dell'ARAN, ha rinviato la convocazione gia' fissata per il 20 giugno 2000
per
la prosecuzione delle trattative relative al rinnovo del contratto
collettivo
nazionale di lavoro del personale del comparto delle Istituzioni ed Enti di
Ricerca e Sperimentazione. L'incontro presso l'ARAN e' slittato al giorno 27
giugno 2000 dalle ore 9.30 alle ore 11.30.
FERRO esprime la sua preoccupazione per il limitato numero di ore dedicato
all'incontro. Nel frattempo il contratto dell'universita' e` stato siglato.
Alcune Strutture I.N.F.N. continuano lo stato di agitazione con il blocco
degli straordinari, delle missioni e con assemblee.
Alla manifestazione nazionale di Roma dell' 11 giugno, hanno partecipato
circa
300 persone. Il 27 giugno ci sara` una manifestazione davanti alla sede
dell'ARAN. Viene letto il comunicato dell' 8 giugno  inviato dal Presidente,
firmato dal Prof. Zulian a nome del Comitato di Settore.
Nel comunicato si fa presente che il Comitato di Settore ha espresso
all'ARAN,
piu' volte, preoccupazione  per il rinnovo del contratto e, a sua volta,
sollecita l'ARAN a portare avanti le trattative ed informa che il Comitato
ha
deciso di erogare l'indennita` di vacanza contrattuale.
FERRO comunica che il sig. Glauco DELEO, Direttore della Direzione Affari
del
Personale dell'Amministrazione Centrale, conferma che la vacanza
contrattuale
sara` liquidata nella busta paga di luglio 2000.

INFORMAZIONI DA COMUNICATI SINDACALI
FERRO fa presente che ha fatto girare delle e-mails pervenutegli dalla CISL
RICERCA e UIL PA con gli argomenti relativi all'ultimo incontro tenutosi a
marzo presso la Presidenza. Informa che la diffusione di tali e-mails e'
stata
fatta in quanto  trattavano argomenti discussi con le OO.SS. e sui quali
erano
state coinvolte dall'Assemblea. Il comunicato della CGIL SNUR non e' stato
inviato in quanto non recapitato al Rappresentante Nazionale. Precisa pero'
che la struttura dei Rappresentanti del Personale, sebbene collabori anche
strettamente con le OO.SS., non e' e non puo' essere un mezzo di diffusione
di
comunicati sindacali. Questi potranno essere diffusi quando si riferiscono
ad
argomenti discussi insieme.

CONCORSI INTERNI
Nel Consiglio del Direttivo del 31 marzo FERRO ha sollecitato nuovamente il
Presidente per l'emissione dei concorsi interni. Per il concorso di I
Tecnologo
la Commissione e` stata nominata e si riunira`, presumibilmente, agli inizi
di
luglio p.v., di conseguenza il concorso sara' espletato dopo l'estate.

CHITI (LNF)
Il CNR ha coperto tutti i posti disponibili utilizzando la graduatoria degli
ultimi concorsi interni, senza emettere nuovamente dei concorsi.

FERRO
Non ritiene che questa soluzione possa essere gradita al personale. Infatti
nell'Assemblea del 23 marzo presso la Presidenza, e' stato sollevato, con il
Presidente, il problema dei concorsi interni e di come dopo ogni concorso le
graduatorie vengano sconvolte. Si deve insistere affinche' l'I.N.F.N.
bandisca
i concorsi interni velocemente.

Art. 50 DPR 171/91 prevede la possibilita' di passare a profilo diverso o
livello diverso, anche nell'ottica del superamento dei contingentamenti di
livello. Nel nuovo contratto dovra' esserci qualcosa di simile, ma che venga
poi applicato.

DE LAZZARI (LNL)
Perche' l'art. 50 del DPR 171/91 non e' stato applicato?  Quando un articolo
viene inserito in un contratto e qualcuno non lo applica dovrebbe essere
punito
per legge.

PARODI (GE)
Come e' possibile valutare una stessa attivita' svolta da un dipendente di
VIII livello e da uno di V livello?

FERRO
Nel nostro Istituto spesso si svolgono mansioni superiori a quelle del
livello
di inquadramento.

DEGLI ESPOSTI (BO)
L'art. 50 deve essere riproposto nel nuovo contratto, in fase di
inquadramento
puo' aprire nuove prospettive.

FERRO
Da questa riunione si deve far uscire una mozione indirizzata al Presidente
ed
alle OO.SS., sui  seguenti punti:
- contratto ed art. 50
- modifica del regolamento
- polizza INA
- concorsi interni

Si propone che i colleghi Maristella Zuin (PD), Renzo Parodi (GE), Daniela
Calvo (TO) preparino una bozza della mozione, che verra' poi discussa
dall'Assemblea.

Nell'Assemblea di marzo i colleghi di Napoli hanno dato il via
all'iniziativa
di inviare alla Presidenza ed alla Amministrazione Centrale la richiesta di
iscrizione alla Polizza INA. Finora non c'e' stata risposta dalla
presidenza,
FERRO si impegna a chiedere al sig. DELEO quale e' la posizione dell'Ente.
Si stabilisce, al fine di avere un'idea chiara di quanti sono i colleghi
senza
la polizza e di quanti hanno inviato la richiesta, che i Rappresentanti del
Personale delle Strutture mandino a FERRO, via e-mail, i rispettivi dati.

CHITI (LNF)
Si e' sicuri che la Polizza INA o qualcosa del genere lo abbiamo solo noi?
Perche' risulterebbe che altri enti hanno qualcosa di simile.

FERRO
Per le informazioni che si hanno, sembra che questa Polizza l'abbia solo
l'INFN. Bisogna sollecitare le OO.SS. per risolvere il problema.

ZUIN (PD)
Quale e' la posizione nelle varie Strutture sulle azioni di agitazione?
Padova
e' dal 15 maggio che e' in agitazione ed intende continuare fino a quando
non
ci sara' qualcosa di concreto.

POZZO (GE)
A Genova sono state bloccate le trasferte e gli straordinari, senza
scadenza.

GIAMPAOLI (LNGS)
I Rappresentanti del personale dovrebbero essere presenti il 27 giugno
davanti
all'ARAN per manifestare.

VENASCO (CT)
Non si puo' fare lo sciopero bianco o rifiutarsi di lavorare, o partire per
la
missione, le azione legali sono le assemblee.

CELLETTI(FI)
Concorda con Venasco, bloccare straordinari e trasferte sono solo dei
palliativi. A Firenze si sono tenute delle assemblee, convocate dalle
OO.SS.,
a cui ha partecipato tutto il personale.

FERRO
A Bologna non si e' riusciti ad organizzare una linea comune, ma alla fine
alcuni settori si sono astenuti dal lavoro il giorno della manifestazione a
Roma davanti all'ISTAT.
L'importante e' che comunque, a seconda delle realta' e delle possibilita'
locali, si riesca a fare qualcosa ed a mobilitare il personale.

Nell'ultimo Consiglio Direttivo il dott. Roberto PELLEGRINI ha informato che
la copertura assicurativa per la Responsabilita' Civile vale per tutto il
personale, quindi anche per quello compreso nei livelli IV - X. Comunque
questa tutela deve venire fuoriufficialmente dal contratto e non da una
interpretazione, fortunatamente positiva, dell'Istituto.

Alle ore 13,00 l'Assemblea interrompe i lavori.

Alle ore 14,30 l'Assemblea inizia i lavori continuando col terzo punto
dell'ordine del giorno.
Inizia l'intervento di Ruggiero Farano: Il ruolo del Rappresentante della
Sicurezza in un Ente di Ricerca.

Alle ore 16,00 l'Assemblea discute i punti della mozione.
La Mozione viene approvata all'unanimita' e l'Assemblea incarica il
Rappresentante Nazionale per l'invio al Presidente ed alle OO.SS. del
documento.

I Rappresentanti del Personale ringraziano i colleghi di Torino ed il
Direttore della Sezione per l'organizzazione e l'ospitalita'.

Alle ore 17,00 si conclude l'Assemblea dei Rappresentanti del Personale
Tecnologo, Tecnico ed Amministrativo.


Il Rappresentante Nazionale del Personale T.T.A.
Tiziano Ferro