From: "LEONE AUGUSTO" <augusto.leone@MI.INFN.IT>
Newsgroups: milano.amministrativi_e_tecnici
Subject: Relazione Consiglio Direttivo del 29/09/2000
Date: Wed, 4 Oct 2000 11:08:22 +0100

Cari colleghi vi aspettiamo alla nostra Assemblea del 10/10/2000
aula Polvani (Via Celoria) Ore 10.00.
Augusto e Fabrizio.



Ai Rappresentanti del Personale
Tecnologo, Tecnico ed Amministrativo
Loro Sedi


Care Colleghe e cari Colleghi
Vi trasmetto la relazione sul Consiglio Direttivo del 29 settembre 2000.


COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

Il Consiglio Direttivo ha dato il benvenuto al prof. Ricco (Membro di
Giunta)
ed al prof. Fogli direttore della Sezione di Bari che iniziano il loro
mandato.

CONTRATTO
Prima delle ferie si aveva la certezza che a settembre si sarebbe giunti
alla
dirittura d'arrivo del contratto,  invece e' tutto fermo. Lunedi' 2 ottobre
ci
sara' un incontro del Comitato di Settore con l'ARAN. Solitamente partecipa
solo il Presidente del Comitato di Settore ma questa volta parteciperanno
anche altri membri, tra cui il Presidente dell'I.N.F.N.. Il problema dello
stallo delle trattative sembra essere nell'ARAN. Il Presidente ha informato
che durante il Consiglio Direttivo ci sarebbe stato un incontro con una
delegazione delle Organizzazione Sindacali che stavano manifestando davanti
alla Presidenza e che era riunito in un'assemblea.
Verso le 12,30 il Consiglio Direttivo ha ricevuto la delegazione sindacale.
Le OO.SS. hanno chiesto le motivazioni dello stallo della trattativa, che
sembra dovuto al fatto che il Comitato di Settore non ha presentato gli
indirizzi sul contratto all'ARAN ed inoltre desiderano sapere quale e' la
posizione del Consiglio Direttivo dell'I.N.F.N. sulla revisione
dell'ordinamento e sulla possibilita' di aprire le carriere al personale
inquadrato nei livelli IV - X con il riconoscimento delle professionalita'
ed
il superamento dell'affollamento al terzo livello.
Il Presidente ha ribadito che il Comitato di Settore  ha presentato gia'
alla
fine dello scorso anno un documento di indirizzo all'ARAN, documento che poi
deve servire all'ARAN per far partire la discussione e le trattative con le
OO.SS.. La responsabilita' di questo stallo e' quindi dell'ARAN.
Il Presidente ed il Consiglio Direttivo sono a conoscenza delle esigenze, le
professionalita' e la situazione del proprio personale e concordano con
queste
richieste.
La Delegazione ha chiesto quindi che dalla riunione del Consiglio Direttivo
uscisse un documento che il Presidente potra' presentare nella riunione di
lunedi' con l'ARAN.
Il Presidente ha assicurato che il Consiglio Direttivo avrebbe elaborato un
documento ed avrebbe premuto affinche' le trattative possano partire il
prima
possibile. Ha chiesto, inoltre, anche un impegno da parte delle OO.SS..
Le OO.SS. hanno informato che sono state interessate le Confederazioni ed
hanno
ringraziato il Presidente ed il Consiglio Direttivo per la collaborazione
attuale e futura.
Il Consiglio Direttivo, uscita la Delegazione, ha avviato un'ampia
discussione
che ha trovato il Direttivo unanimamente concorde sulla necessita' di
richiedere
un veloce avvio e conclusione della trattativa, garantendo il riconoscimento
della professionalita' del personale. E' stata quindi elaborata la
risoluzione
che trascrivo:

RISOLUZIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO INFN
29 Settembre 2000

Il Consiglio Direttivo dell'INFN, riunito in Roma il 29 settembre 2000, ha
ricevuto una delegazione delle rappresentanze sindacali e di dipendenti
dell'Istituto, che hanno manifestato la viva preoccupazione e lo stato di
disagio dovuto alla mancanza di conclusione del CCNL; tale situazione ha
determinato la proclamazione dello sciopero dell'intero comparto per il
giorno
13 ottobre.
Il Consiglio Direttivo ritiene che la soddisfazione delle legittime
aspettative
del personale sia alla base dell'efficienza dell'Istituto. Pertanto il
comparto della Ricerca pubblica deve - come in molte recenti occasioni
solennemente affermato dal Governo - essere soggetto di un vigoroso
sostegno,
necessario per lo sviluppo del Paese.
Il Consiglio Direttivo ritiene urgente ed indifferibile un sollecito avvio
della fase conclusiva della trattativa che, attraverso un esame serrato,
ponga
le basi per un riconoscimento delle professionalita' e delle funzioni del
personale dell'Istituto.
Il Consiglio Direttivo auspica, una sollecita prosecuzione delle trattative
da parte dell'ARAN, che dovrebbe avviare la fase di concreta di discussione,
superando le presenti difficolta'.
Il Consiglio Direttivo invita il Presidente a farsi interprete nelle sedi
opportune della pressante necessita' di una rapida e soddisfacente
conclusione
della trattativa.

FINANZIARIA
Nella finanziaria del 2001 e' prevista la proroga del vincolo di cassa.

CONGELAMENTO POSTI TURN OVER
Come accennato in precedenti riunioni, c'e' la necessita' di produrre una
riserva di posti di organico, da utilizzare per particolari necessita', come
l'esperimento VIRGO, il fascio di neutrini Cern - Laboratori Nazionali del
Gran Sasso, la crescita delle piccole Strutture. La Giunta Esecutiva ha
quindi
considerato per ogni Struttura la disponibilita' della pianta organica piu'
i
pensionamenti, a partire dal 1/01/1999. Si ha quindi una graduatoria dal
quale
attingere 7 unita'.
La graduatoria e' la seguente, dove abbiamo la Struttura (A), il numero
della
disponibilita' (B), il numero del Turn over (C) ed il totale dei posti
liberi
(D):
(A) (B) (C) (D)

PD 10 15 = 25
LNF 15 9 = 24
RM1 15 8 = 23
GE 10 11 = 21
BO 15 4 = 19
NA 7 7 = 14
MI 4 9 = 13

L'idea e' di congelare 1 posto per ognuna di queste Strutture ed i Direttori
potranno indicare quale profilo professionale mettere a disposizione. Dato
che
le necessita' sono soprattutto rivolte a Servizi questi posti saranno
Tecnologi o CTER.
Necessita' piu' urgenti le ha VIRGO, al quale possono essere messi a
disposizione n. 2 posti mentre per i LNGS, che al momento ha ancora
disponibilita' in pianta organica, le sue necessita' verranno piu' avanti.
Per le Strutture piu' piccole si dovra' fare un'attenta analisi delle
necessita'.

CALO DEGLI ISCRITTI STUDENTI NELLE MATERIE SCIENTIFICHE
Il problema continua a manifestarsi ed e' stata nominata una commissione con
l'incarico di capire cosa sta accadendo in giro e presentare delle proposte
operative. La commissione e' composta da: Petronzio, Dal Piaz, De Santis.

PIANO TRIENNALE
Come avveniva per la preparazione del Piano Quinquennale, anche per il Piano
Triennale, per il quale ogni anno va presentato l'anno aggiuntivo, si vuole
organizzare una riunione di una giornata con tutta la comunita' scientifica
in
occasione della sua presentazione e discussione. Per il prossimo anno e'
fissata il 14 febbraio 2001. Il Piano Triennale sara' poi approvato nella
riunione del Consiglio Direttivo di giugno.

MISSIONI ALL'ESTERO DI LUNGO PERIODO
Continua la discussione sugli abbattimenti per le trasferte di lungo
periodo.
- Per il momento restano fermi i due scaglioni:
da 1 a 30 giorni trasferta piena
da 31 a 90 un primo abbattimento
dal 91 esimo abbattimento piu' pesante;
- Per il concetto di continuita' vengono sommate tutte le trasferte
all'estero
anche se in sedi diverse. Il Consiglio Direttivo ogni anno stabilira' un
elenco
di sedi interessate a questi tagli;
- Saranno previsti due livelli di abbattimento uno per l'Europa ed uno per
gli
USA.
Per il momento si pensa ad una diaria vicina a quella di Prevessen.
Vi invito ad un'ampia discussione nelle Strutture e nei Consigli di
Struttura
in quanto, vi ricordo, questi parametri saranno definiti entro la fine
dell'anno per partire dall' 1 gennaio 2001.

RITARDI LIQUIDAZIONI POLIZZA INA
Come ricorderete all'inizio del mese di settembre ho scritto al Presidente
facendogli presente il disagio di molti colleghi che stanno subendo notevoli
ritardi nelle liquidazioni totali della polizza, essendo andati in pensione
e
nei riscatti parziali.
Il Presidente ha comunicato che e' stata scritta una lettera di protesta
alla
Direzione Generale dell'INA e che e' previsto a breve un incontro.
Nell'incontro che ho avuto in mattinata con il dott. Roberto Pellegrini ho
chiesto informazioni sullo stato delle richieste di riscatto parziale
inoltrate dal personale alla scadenza di aprile ed ancora non liquidate.
Sono
stato informato che le richieste, a causa del mancato invio da parte
dell'INA
di un elenco aggiornato delle disponibilita' economiche di ogni dipendente,
non sono ancora state spedite all'INA, che pero' ha assicurato l'invio di
questi dati in tempi brevi.
Ho ribadito la necessita' di mantenere alta la pressione dell'Ente nei
confronti dell'Istituto Nazionale delle Assicurazioni per evitare il
perdurare
di questa situazione.

RESPONSABILITA' CIVILE PER IL PERSONALE IV - X
E' stato approvato il verbale del Consiglio Direttivo del 21 luglio 2000,
nel
quale e' stata inserita la dichiarazione dell'INFN sull'estensione della
copertura assicurativa a tutto il personale.
Come ricorderete questo punto e' stato piu' volte da noi sollevato e penso
che
si tratti di un risultato positivo a garanzia di tutto il personale.

RINNOVO CARICHE DIRETTIVE
Elezione Responsabile Gruppo Collegato L'Aquila Prof. Piero Monacelli

DELIBERE
- autorizzazione congedo straordinario, con assegni, al dott. Pier Giorgio
Verdini della Sezione di Pisa, per un anno, presso il CERN
- autorizzazione congedo straordinario, con assegni, al dott. Roberto
Tenchini
della Sezione di Pisa, per sei mesi, presso il CERN
- autorizzazione congedo straordinario, senza assegni, al dott. Piero
Zucchelli
della Sezione di Ferrara, per due anni, presso il CERN
- sono stati attribuiti n. 9 contratti ai sensi dell'ex art. 23 - comma I
D.P.R. 171/91
- sono stati attribuiti n.8 contratti ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV
lettera a) del CCNL
- sono stati attribuiti n.1 contratti ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV
lettera b) del CCNL
- approvazione schema convenzione tra INFN e la ION BEAM APPLICATIONS (IBA)
per collaborazione tecnologica relativa a progettazione e realizzazione
camera
a pixel
- approvazione convenzione - tipo tra INFN ed Universita' per assegnazione
di
posti di dottorato di ricerca in fisica presso i Laboratori Nazionali
dell'INFN
- assegnazione n. 5 posti di dottorato di ricerca in fisica presso i
Laboratori
Nazionali dell'INFN
LNF 2
LNGS 1
LNL 1
LNS 1
- approvazione Protocollo di collaborazione scientifica tra INFN ed il
"Horia
Hulubei" National Institut for Physics and Nuclear Engineering di Bucharest
(Romania)
- approvazione Memorandum of Understanding relativo all'Esp. ALICE tra CERN
e
gli Enti e le Istituzioni partecipanti alla ALICE Collaboration
- emissioni bandi di concorso per l'assunzione di personale con contratto di
lavoro a tempo indeterminato:
GENOVA 1 CTER VI
PERUGIA 1 RICERCATORE III
PISA 1 COLL. AMM. VII
LNF 1 CTER VI
LNGS 2 COLL. AMM. VII
LNL 1 TECNOLOGO III
1 CTER VI
AMM.CENT. 1 FUNZ. AMM. V
- stipula contratto d'opera con l'ing. D. Daney ai sensi dell'art. 2222 e
seguenti del codice civile, per la progettazione esecutiva del criostato
delle
strutture RFQ del nuovo iniettore Piave, presso i LNL
- stipula contratto d'opera con l'ing. R. Papaleo ai sensi dell'art. 2222 e
seguenti del codice civile, nell'ambito dei progetti Nemo ed Antares, presso
i
LNS
- assegnazione contratto ex art. 15 al sig. L. Corsello presso la Direzione
GARR-B nell'ambito della Convenzione quadro tra INFN e MURST, Progetto
GARR-B
- assegnazione contratto ex art. 15 al sig. F. Alberti presso la la Sezione
di
Paviain relazione al contratto ARS-RF-99-19 tra INFN ed



Il Rappresentante Nazionale del Personale T.T.A.
Tiziano Ferro