From: "LEONE AUGUSTO" <augusto.leone@MI.INFN.IT>
Newsgroups: milano.amministrativi_e_tecnici
Subject: Relazione Consiglio Direttivo del 30/03/2001
Date: Thu, 12 Apr 2001 17:28:02 +0200


Ai Rappresentanti del Personale
Tecnologo, Tecnico ed Amministrativo
Loro Sedi


Care Colleghe e cari Colleghi
Vi trasmetto la relazione sul Consiglio Direttivo del 30 marzo 2001.


COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

CONTRATTO
Il Presidente fa riferimento alla richiesta inviatagli dai due
Rappresentanti
del Personale sulla situazione del contratto.
Si potrebbe essere ad una stretta finale. Ci sono state due riunioni
ultimamente
tra il Comitato di Settore e l'ARAN. La questione di maggior rilievo e'
quella
delle risorse aggiuntive. All'inizio erano stati promessi dal Governo 20 MLD
aggiuntivi a disposizione del Comparto, ma questa promessa non si e' mai
concretizzata ed ormai potrebbero anche essere insufficienti. Il Presidente
ha
distribuito un comunicato stampa del Comitato di Settore, che e' stato
consegnato a mano al Presidente del Consiglio Amato, in occasione di una
riunione al CNR (tutti i Direttori hanno una copia di questo Comunicato).
Per i livelli IV - X non ci sono particolari problemi, c'e' una base
d'intesa
e si puo' prevedere presto un accordo. Diversa e' la situazione per i
livelli
I - III. All'inizio c'era stata la richiesta da parte delle OO.SS. di
abolire
il terzo livello anche perche' in alcuni Enti ci sono permanenze anomale.
La posizione del Comitato di Settore e' che laddove ci sono queste
permanenze
anomale si possa procedere a dei concorsi per vedere di eliminarle. Le
OO.SS.
hanno proposto di bandire concorsi con una riserva del 50% agli interni con
una determinata anzianita'. Questa proposta e' inaccettabile per il Comitato
di Settore e non puo' essere accettata anche dai ricercatori e dai
tecnologi.

LABORATORIO DI TECNICHE NUCLEARI APPLICATE AI BENI CULTURALI
E' stato presentato un progetto per la realizzazione a Firenze di un
laboratorio di tecniche nucleari applicate ai Beni Culturali. Questo
Progetto
e' in collaborazione con l'Universita' di Firenze ed il CNR e sara'
sviluppato
presso la Sezione di Firenze, nel nuovo Polo Scientifico di Sesto
Fiorentino.
Il Consiglio Direttivo ha approvato questo Progetto che potra' portare una
grossa ricaduta di immagine all'INFN.

PROSPETTIVE DI SVILUPPO DELLE PICCOLE STRUTTURE
Dato che negli ultimi tempi e' stato spesso sollevato il problema della
crescita delle piccole Sezioni (anche noi abbiamo fatto presente il problema
al Presidente nella nostra ultima Assemblea), la Giunta Esecutiva ha
valutato
la necessita' di costituire un gruppo di lavoro che studi una soluzione del
problema, che non sia legata solo ad un aumento di personale. Il gruppo di
lavoro e' costituto da:
Bacci (RM3)
Dal Piaz (FE)
Laurelli (LNF)
Petrolo (RM1)

SITUAZIONE POLIZZA INA
Il Presidente ha comunicato che il Rappresentante del Personale T.T.A. ha
scritto chiedendo chiarimenti sullo stato dei certificati assicurativi, sui
prestiti e sui riscatti parziali.
Il dott. Roberto Pellegrini, Direttore della Direzione Affari Generali
dell'Amministrazione Centrale ha informato che:
- i certificati assicurativi relativi al 1999 non sono stati inviati in
quanto
si era nella fase di elaborazione dei programmi e delle procedure.
I certificati assicurativi al 31/12/2000 sono arrivati in Amministrazione
Centrale l'8 marzo e l'Ufficio addetto li sta verificando uno per uno, per
accertarne la correttezza. Appena verificati, verranno distribuiti al
Personale;
- prestiti: la scadenza di presentazione delle richieste era il 15 febbraio.
392 domande sono state inviate all'INA il 27 febbraio ed i primi di maggio
dovrebbero essere liquidate;
- riscatti parziali: la scadenza di presentazione delle richieste era il 28
febbraio. 73 richieste sono state inviate all''INA il 9 marzo e nella meta'
di
maggio dovrebbero essere liquidate.

REGOLAMENTO CONCORSI
Viene distribuita una bozza di delibera per modificare il regolamento dei
concorsi per l'assunzione di personale dipendente dell'INFN. Il Presidente
comunica che si e' ritenuto di unificare i meccanismi concorsuali per il
personale Ricercatore e Tecnologo e viene introdotto il concetto di
idoneita'
per i concorsi di I e II livello, cosi' come il Presidente lo ha esposto
nella
nostra Assemblea. Tale delibera sara' presentata nel prossimo Consiglio
Direttivo (27 aprile) e poi verra' inviata per l'approvazione ai Ministeri
che
hanno 60 giorni per approvarla.
Ho espresso soddisfazione nel verificare che si prevedesse uguale
trattamento
per il personale Ricercatore e per quello Tecnologo. Ho evidenziato che
l'approvazione di questo regolamento portera' ad un blocco dell'emissione
dei
concorsi in attesa che venga approvato dai Ministeri e che gia' dal
mese di gennaio avevo fatto presente che quest'anno e' previsto l'avvio del
concorso per Dirigente Tecnologo. Ho chiesto quindi l'impegno che appena il
regolamento sara' approvato dai Ministeri, si dia avvio al concorso per
Dirigente Tecnologo.
Ogni Direttore ha una copia di questa bozza del regolamento e vi invito ad
un'ampia discussione nelle Strutture e nei Consigli di Struttura ed a
scrivermi
le vostre posizioni.

PROVVEDIMENTO ORGANIZZATIVO DELL'AMMINISTRAZIONE CENTRALE
Il nuovo Provvedimento Organizzativo sostituisce quello approvato nel 1992 e
tiene conto delle modifiche che sono avvenute nel tempo. Le differenze sono
una riduzione dei Servizi da 9 a 6, un aumento delle Direzioni da 3 a 5 ed
alcune modifiche nella definizione di alcuni uffici all'interno delle
Direzioni.
Alla mia richiesta se il documento fosse stato discusso nel Consiglio
dell'Amministrazione Centrale, mi e' stato confermato che la discussione
c'e'
stata.

RINNOVO CARICHE DIRETTIVE
Elezione Direttore della Sezione di Napoli: Prof. B. D'Ettorre Piazzoli

DELIBERE

- sono stati attribuiti n. 6 contratti ai sensi dell'ex art. 23 - comma I
D.P.R. 171/91
- approvazione schema convenzione tra INFN e Societa' Italiana di
Relativita'
Generale e Fisica della Gravitazione (SIGRAV)
- costituzione fondo incentivante di cui all'art.18 Legge 109/94 e
successive
modificazioni per i lavori pubblici e approvazione relativo regolamento
(questa delibera segue ad un accordo di contrattazione decentrata tra la
Delegazione dell'INFN e le OO.SS.. Era stato concordato che: "le quote del
fondo che non vengono attribuite, ..... sono computate .... ad incrementare
il
fondo per il trattamento accessorio del personale dell'anno successivo".
Questo punto nella delibera non viene ratificato).
Il Presidente ha spiegato che la Legge prevede che queste somme vadano in
economia e quindi non e' possibile utilizzarle in altro modo. Ho espresso
perplessita' sul fatto che le OO.SS. avessero proposto un accordo non
conforme
alla legge. Il Presidente di Sezione della Corte dei Conti, dott. Ricci,
ha sostenuto l'illegittimita' di questa proposta, cosi' come aveva fatto
precedentemente durante la riunione della Giunta Esecutiva. Su questa
delibera
ho comunque espresso un voto di astensione.
- emissioni bandi di concorso per l'assunzione di personale con contratto di
lavoro a tempo indeterminato:
BOLOGNA 1 CTER VI
FIRENZE 1 CTER VI
MILANO 1 RICERCATORE III
MILANO 1 CTER VI
NAPOLI 1 COLL. AMM. VII
PADOVA 1 TECNOLOGO III
PISA 3 TECNOLOGO III
TORINO 1 TECNOLOGO III
TORINO 2 COLL. AMM. VII
LNF 1 COLL. AMM. VII
LNGS 1 CTER VI
LNL 2 CTER VI
CNAF 2 COLL. AMM. VII
- costituzione del fondo destinato al finanziamento del trattamento
accessorio
per l'anno 2001 per il personale inquadrato nei livelli IV - X
(nell'ultimo incontro tra la Delegazione INFN e le OO.SS. non e' stato
siglato
un accordo per l'anno 2001. L'Istituto, per evitare di non pagare le varie
voci del trattamento accessorio, ha proposto un accordo ad hoc per
permettere
il pagamento nel mese di marzo delle indennita', ma solo una sigla
delle OO.SS. ha accettato di firmare questo accordo temporaneo. Comunque
l'INFN nel mese di marzo ha liquidato quanto spettava al personale. Ora, al
fine di non sospendere i pagamenti al personale nei mesi successivi, si e'
deciso di confermare l'accordo del 2000 in quanto questo e' ancora in
vigore).
- corresponsione indennita' di vacanza contrattuale a titolo di
anticipazione
sugli incrementi contrattuali per il secondo biennio 2000 - 2001 al
personale
INFN
- rideterminazione dotazione organica dell'Istituto per i profili di
Tecnologo
e CTER e della programmazione delle assunzioni per l'anno 2001
(sono stati utilizzati due posti di CTER che erano stati congelati alle
Sezioni
di Bologna e di Genova per l'esperimento VIRGO, bandendo pero' due concorsi
di
Tecnologo)
- modifica delibera n. 6868 del 28/6/2000 relativa all'elevazione numero
posti
da conferire per i concorsi interni per il personale inquadrato nei profili
tra il X ed il IV livello
Funz. Amm.ne IV da 5 a 6*
Coll. Amm.ne V da 4 a 6**
Coll. Amm.ne VI da 14 a 20*
CTER IV da 20 a 22**
CTER V da 40 a 50**
*   portati ai 2/3 dei posti disponibili
** portati al 50 % dei posti disponibili
Il Presidente ha precisato che e' la prima volta che l'Istituto prende
questa
decisione, ma la situazione del contratto ha portato alla decisione di
elevare
i posti.
(anche se sono piccoli aumenti e' comunque un passo positivo e ritengo che
le
nostre richieste abbiano contribuito alla decisione).
Rispetto alla situazione che avevamo ricostruito durante la nostra
Assemblea,
non sono presenti i due concorsi per il profilo di Operatore Tecnico. Ho
fatto
presente questa discordanza ed ho avuto assicurazioni dal Direttore della
Direzione del Personale che ci sarebbe stata una verifica.
Vi informo che in questi giorni ho avuto conferma che l'elevazione relativa
a
questi due concorsi sara' deliberata nel prossimo Consiglio Direttivo.
- elevazione numero posti messi a concorso con bando n. 8461/2000 per la
copertura di un posto di Coll. Amm.vo VII livelle per il LNGS (da 1 a 2)
- elevazione numero borse per Tecnologi messe a concorso con il bando
n. 8529/01 (da 15 a 16)
- approvazione atti concorso n. 8421/00 per conferimento di n. 5 borse di
studio post - doc all'estero per fisici teorici
- approvazione atti concorso n. 8225/00 per l'assegnazione di n. 7 borse di
studio per giovani laureandi da usufruirsi presso i Laboratori Nazionali ed
il
CNAF
- emissione bando di concorso per assegnazione di un assegno di ricerca,
nell'ambito della ricerca scientifica da usufruirsi presso la Sezione di
Milano
- stipula contratto d'opera, ai sensi art. 2222 e seguenti del codice
civile,
 LNS
- stipula contratto d'opera, ai sensi art. 2222 e seguenti del codice
civile,
Sezione di Milano
- stipula contratto d'opera, ai sensi art. 2222 e seguenti del codice
civile,
Sezione di Napoli
- stipula contratto d'opera, ai sensi art. 2222 e seguenti del codice
civile,
Sezione di Torino
- assegnazione contratto ex art. 23 presso la Sezione di Roma 2 in relazione
al contratto n. I/R/186/00 tra l'INFN l' ASI
- assegnazione n. 5 contratti ex art. 23 nell'ambito del Programma di
Ricerca
Applicata " Progetto ADS" (legge 95/95 - Programma 5%)
- assegnazione contratto ex art. 15 presso i LNS, in relazione al contratto
HPRI-CT-1999-50014 tra INFN-LNS e la Comunita' Europea
- assegnazione contratto ex art. 15 presso la Direzione Progetto GAAR-B,
nell'ambito della Convenzione quadro tra INFN e MURST, Progetto GARR-B
- autorizzazione proroga congedo straordinario, con assegni, dipendente
della
Sezione di Bologna, per tre mesi, presso il DESY
- autorizzazione congedo straordinario, con assegni, dipendente della
Sezione
di Perugia, per sei mesi, presso il CERN
- autorizzazione congedo straordinario, con assegni, dipendente della
Sezione
di Padova, per sei mesi, presso il CERN




Il Rappresentante Nazionale del Personale T.T.A.
Tiziano Ferro