From: Pedrini Daniele <Daniele.Pedrini@mi.infn.it>
Newsgroups: milano.infn-albo
Subject: Versione finale delle minute del Consiglio di Sezione del 11 Dicembre   2001
Date: Tue, 05 Mar 2002 12:45:02 +0100

This is a multi-part message in MIME format.
--------------D174C0436C96255A88900F3C
Content-Transfer-Encoding: 7bit


-- 
  Daniele Pedrini
  I.N.F.N. sezione di Milano, Via Celoria 16, 20133 Milano, Italy
  Tel: +39 02 503 17431, Fax: +39 02 503 17617  
  WEB home page: http://sgimida.mi.infn.it/~pedrini/homepage.html
--------------D174C0436C96255A88900F3C
 name="cds011211.txt"
Content-Transfer-Encoding: 7bit
Content-Disposition: inline;
 filename="cds011211.txt"


    CONSIGLIO DELLA SEZIONE INFN DI MILANO DEL 11/12/2001

 Il consiglio di Sezione ha inizio alle ore 14.00 con il seguente 

    Ordine del giorno:

    1. Comunicazioni del direttore
    2. Proposte FAI
    3. Nuove iniziative sperimentali
    4. Richiesta di nuova sezione INFN alla Bicocca
    5. Varie

 Sono presenti i membri del Consiglio di Sezione (Giuseppe Claudio Costa,
 Chiara Meroni, Grazia Gambarini che sostituisce De Martinis, Fabrizio Sabatini,
 Daniele Pedrini, Tommaso Tabarelli de Fatis) ed il responsabile del servizio di 
 Amministrazione (Angela Campanale)
 

1. Comunicazioni del Direttore
------------------------------

 - Il signor Augusto Leone e` stato rieletto rappresentante del 
   personale T.A. nel Consiglio di Sezione per il triennio 2001-2003.

 - Si sono effettuate le elezioni dei rappresentanti locali delle R.S.U.
   Sono stati eletti: Capitanio, Latorre e Sabatini. 

 - Il Direttore ha incontrato i sindacati per informali della richiesta
   di istituzione di un nuovo servizio di Elettronica. I sindacati
   hanno dato il loro parere favorevole.

 - E` stata inoltrata la richiesta di concorso per un posto CTER 
   (di cui si` parlato nel Consiglio di Sezione del 15 Ottobre 2001)
   da assegnare al servizio di calcolo.
      
 - Il Direttore comunica che un secondo posto per la sezione di
   Milano e` stato congelato, analogamente a quanto avvenuto 
   per altre sezioni.
 
 - E` stato richiesto di inserire nel "turn-over" il posto 
   lasciato vacante, causa pensionamento, dalla signora
   G.Esposito (collaboratrice amministrativa in servizio
   al LASA).

 - Sono stati forniti i temi per le borse di studio collegati
   alle grandi iniziative (tipo LHC) ed i temi per le borse
   di studio ad indirizzo tecnologico.

 - Sono stati rinnovati i contratti di Marilena Perrone 
   (amministrazione alla Bicocca) e Paolo Lombardi (Borex),
   e` stata inoltrata la domanda per il rinnovo del
   contratto di Silvia Resconi (GRID-ATLAS).
        
 - Sono stati richiesti per Milano due art.23 per GRID. Il 
   finanziamento di questi posti andra` a gravare sul bilancio
   del progetto GRID finaziato dalla Comunita` Europea.
   
 - La Professoressa Clara Matteuzzi ha richiesto di poter usufruire
   di un anno di congedo, per motivi di studio, con assegni al 
   CERN per il 2002.
 
 - La Dottoressa Anna Sala collaboratrice amministrativa, attualmente 
   in aspettativa per sei mesi, ha richiesto che la sua posizione sia 
   trasformata in una posizione a tempo parziale per i prossimi due anni.
   
 - Il Direttore elenca i progetti di cofinanziamento con il MURST
   approvati e comunica l'ammontare che sara` di competenza dell'INFN.
   Spesso non si riesce ad utilizzare al massimo il finanziamento
   disponibile e si auspica che in futuro si possa migliorare il
   meccanismo di richiesta.   

 - Il Dottor Dario Menasce e` stato proposto come nuovo presidente 
   della locale Commissione Utenti Calcolo.
 
 - Il Dottor Gianpiero Tosi sara` il nuovo esperto qualificato per la
   radioprotezione dell'INFN per il 2002 in sostituzione del
   Dottor Eulisse.   
 
 - Il Direttore segnala che persiste una certa difficolta` ad attivare
   i corsi di formazione.
   
 - Il Direttore comunica che, in seguito all'interpellanza parlamentare 
   su DAFNE presentata mesi orsono, l'INFN ha presentato una nota in 
   cui si fornisce lo status report della macchina. In particolare si 
   ricordano i traguardi raggiunti dall'acceleratore ed i continui 
   miglioramenti in termini di luminosita`.
   
 - La Corte dei Conti ha bloccato il rinnovo del contratto degli
   Enti di Ricerca chiedendo chiarimenti all'ARAN, in particolare 
   a riguardo della copertura finanziaria. Questo evento e` avvenuto
   subito dopo il Direttivo di Novembre e non risultano al momento
   informazioni su azioni intrapprese dall'INFN e dal comparto ricerca.
   
  
 - La legge finanziaria del 2002 dovrebbe prevedere il blocco delle
   assunzioni negli enti pubblici. Tuttavia il presidente Iarocci 
   chiedera` una deroga per l'INFN motivata dalla specificita` 
   dell'ente e per le sue caratteristiche operative.
   
 - E` prevista la formazione di due Comitati al CERN per risolvere 
   il problema del deficit riscontrato nel completamento del 
   progetto LHC.      
 
 - L'INFN riconferma una partecipazione piu` che significativa
   al progetto GRID al CERN, che si attuera` anche con una 
   congrua partecipazione di personale al CERN.
   
 - Sergio Bertolucci e` stato nominato per il periodo 2002-2004 
   direttore dei Laboratori Nazionali di Frascati (LNF).
   
 - Viene comunicato l'elenco delle Conferenze in cui la sezione
   partecipa all'organizzazione e di cui e` stato proposto un 
   finanziamento: 11 Seminario Nazionale di Fisica Teorica SNFT 2002,
   Quark confinement and the hadron spectrum 5, Incontri sulla Fisica
   del LEP e colliders 14, ICFA Advanced Accelerator Workshop
   on the applications of high brightness electron beams, Fisica
   Astroparticellare (Scuola estiva). 
       
 [ Ricordiamo che un resoconto dei Consigli Direttivi a cura del 
   rappresentante nazionale dei ricercatori e` consultabile 
   allo URL http:\\www.mi.infn.it\rnric ] 
     
 2. Richieste FAI
-------------------  
 
  2.a) Il Direttore sulla base del finanziamento disponibile
       ("grande" FAI) ha inoltrato una proposta che soddisfa 
       il 50% delle richieste.
     
       
  2.b) E` stata presentata una proposta preliminare di 
       assegnazione per il "piccolo" FAI sulla base delle
       richieste inoltrate.


3. Nuove iniziative sperimentali
---------------------------------------


 - Il Professor Pullia illustra la situazione del gruppo da lui 
   coordinato. Constatata che l'attivita` LEP e` in conclusione 
   ed non essendo stato approvato il progetto MONOLITH ed una 
   iniziativa con fasci di neutrini alla North Area al CERN, il 
   gruppo ha preso in considerazione la proposta di entrare nella 
   collaborazione CMS.   
   Segue un'animata discussione nella quale si evidenziano i problemi
   che l'ingresso di questo gruppo in CMS potrebbe arrecare in 
   particolare a LHC-B ed in generale agli impegni gia` presi in sezione.
   La Professoressa Clara Matteuzzi, responsabile locale dell'esperimento
   LHC-B considera che, benche' nell'immediato la situazione cambi di poco 
   per la riduzione della partecipazione, la situazione puo` facilmente 
   diventare critica nell'immediato futuro. Chiede quindi la continua 
   attenzione della Sezione affinche` sia garantita la possibilita` di 
   far fronte agli impegni che il gruppo si e` assunto.   
   
   Nella discussione non si evidenziano richieste sostanziali per i 
   servizi della sezione.
   Il Direttore dovra` scrivere un appunto per la Commissione I.
      

   
 - Luigi Moroni illustra le raccomandazioni di una sottocommissione
   del HEPAP sul futuro della fisica delle particelle nei prossimi
   venti anni negli Stati Uniti. In particolare questa commissione
   raccomanda di non finanziare il progetto BTeV per dedicare tutte
   le risorse finanziarie alla costruzione del Linear Collider negli
   Stati Uniti. La versione finale di questo documento sara` 
   presentata alla fine di Gennaio 2002 al DOE ed al NSF. 
   Questo ovviamente potrebbe avere gravi ripercussioni sul gruppo 
   di Milano che partecipa a BTeV. 
      

4.  Richiesta di nuova sezione INFN alla Bicocca
-----------------------------------------------------------

 - Il Professor Pullia, insieme ad altri colleghi della Bicocca,
   ha inviato una lettera al Presidente Iarocci nella quale
   si richiede la creazione di una nuova sezione INFN.
    
 - L'analisi di questa richiesta ed il suo recepimento naturalmente
   richiedera` un certo tempo.
      
 - Il Professor Pullia illustra i vantaggi che si avrebbero con 
   due sezioni.In passato in discussioni informali con la dirigenza
   dell'ente si e` recepito uno spirito benevolo nei confronti di 
   questa iniziativa.
 
 - La richiesta e` motivata se si tiene conto della situazione 
   complessa della sezione di Milano, che e` articolata su tre 
   poli logistici: Milano Dipartimento-Bicocca-LASA.
 

--------------D174C0436C96255A88900F3C--