From: Tommaso Tabarelli de Fatis <tommaso.tabarelli@mib.infn.it>
Newsgroups: milano.ricercatori
Subject: [Fwd: Aggiornamento]
Date: Wed, 19 Dec 2001 10:33:33 +0100

Cari colleghi,
     nel sito Web del rappresentante (http://www.mi.infn.it/rnric/)
trovate il resoconto dell'ultimo  Consiglio Direttivo, il testo della
finanziaria (in cui allo stato attuale si prospetta il blocco delle
assunzioni negli Enti) ed una completa documentazione sul dibattito in
corso sugli enti di ricerca (in particolare sulla proposta di
frammentare il CNR). 
Un breve riassunto degli aspetti significativi della discussione e
qualche aggiornamento sullo stato del contratto, li trovate nell'e-mail
del rappresentante nazionale che vi giriamo. 
Approfittiamo di questa occasione per farvi gli auguri di buon Natale e
buon anno venturo. 
Cordialmente, 
                Daniele e Tommaso


-------- Original Message --------
Subject: Aggiornamento
Date: Sun, 16 Dec 2001 01:21:14 +0100
From: Enrico Vigezzi <Enrico.Vigezzi@mi.infn.it>

Cari amici,
sul sito web trovate il resoconto del Consiglio Direttivo di fine
novembre. vi sono alcune cose interessanti.
Tra l'altro la giornata di discussione del nuovo piano triennale sara' a
Catania, il 1 marzo prossimo.
Ho riunito i resoconti della discussione sulla  Finanziaria, alla
Commissione cultura della Camera,  e per chi e' interessato al dibattito
in corso sul CNR,  segnalo l'intervento di Pacini alla Camera il 27/11,
dove discute in dettaglio la proposta di 'privatizzazione' , e
l'articolo opposto di Levi Montalcini sulla Repubblica. Per adesso,
comunque, l'unico avvenimento concreto e' stato il rifiuto del Piano
Triennale del  CNR, da parte del Ministero, piano peraltro gia'
criticato durante il governo precedente.

Nel sito web trovate anche il testo della Finanziaria com'e' stata
approvata dal Senato. Si parla molto
dei finanziamenti alla ricerca; i 'nostri' fondi (quelli del fondo unico
per la ricerca)  li trovate nelle tabelle
allegate, a pagina 44.
Allo stato attuale, v'e' il blocco delle assunzioni per gli Enti. Non ci
dovrebbero essere conseguenze per  concorsi per I ricercatore per i
dipendenti , ma solo per  gli eventuali vincitori universitari.

Per quanto riguarda la 'bocciatura' del contratto,  che rende ancor piu'
assurda e intollerabile tutta
la vicenda, i rilievi della Corte dei Conti riguardano l'insufficiente
giustificazione della copertura economica da parte dell'ARAN,  ma in
particolare il ricorso a
fondi che dovrebbero essere previsti dalla prossima Finanziaria (il 2%
che il Governo si era impegnato quest'estate a fornire). Tra l'altro non
sono riuscito a capire  se se la Finanziaria, cosi' com'e' stata
approvata dal Senato, li prevederebbe effettivamente o meno.
A quanto so, ci dovrebbe essere una riunione del Comitato di settore
all'inizio della settimana prossima.
Come in casi passati, la soluzione del problema dovrebbe essere  legata
ad un intervento del Governo.


Cari saluti,

Enrico Vigezzi